Biblioteca di Codroipo

 Relazione statistica 2013.pdf

 Relazione statistica 2013 Grafici.pdf


RELAZIONE

(a cura dei bibliotecari GIORGIO DE TINA, GIANNI BORTOLUSSI, PAOLA BIDOLI, SILVANA SALVADORI)
 

Un anno di soddisfazioni, quello appena trascorso, per la biblioteca di Codroipo. I dati statistici del 2012 evidenziano l’ottimo stato di salute del servizio bibliotecario codroipese con numeri di tutta eccellenza tra i quali spicca in particolare quello dei libri prestati: 39.530, record di sempre per Codroipo. Questo grazie anche a una maggiore presenza di personale, ancorché temporaneo, che ha consentito di seguire con maggior efficacia il pubblico di lettori nelle loro esigenze, garantendo risposte veloci e precise, e di mantenere un certo livello di attività, rivolte in gran parte ai lettori più piccoli.

Tra le novità va segnalata quella che ha riguardato il servizio Internet, con un tempo di navigazione nelle postazioni fisse ampliato a un’ora mentre la navigazione wi fi non è più soggetta a restrizioni.
La biblioteca è aperta al pubblico per 38 ore settimanali. Nei mesi autunnali si è sperimentato un ampliamento dell’orario serale portando la chiusura della biblioteca, per tre giorni alla settimana, alle ore 20:30, ma i risultati non sono stati pari alle attese e l’esperienza è stata conclusa.

Nel corso del 2012 sono stati inventariati 2.080 nuovi documenti, per lo più libri, ma anche DVD, CD musicali e altri materiali. Tutti questi materiali sono stati catalogati e i dati sono consultabili sul sito del Sistema bibliotecario del Medio Friuli www.sbmediofriuli.it/opac, oltre che sul rinnovato link (riorganizzato dai bibliotecari) riservato alla biblioteca nel sito del comune di Codroipo, www.comune.codroipo.ud.it, e sull’opac regionale www.infoteca.it. Ricordiamo che l’opac, il catalogo informatico del sistema, raccoglie i cataloghi delle dodici biblioteche del Medio Friuli. Tutti i dati bibliografici inseriti dai bibliotecari del sistema vengono scrupolosamente controllati dal centro sistema per garantire le necessarie qualità e uniformità.

Dei 2.080 nuovi inventari (nel 2011 erano 1.890) la gran parte è formata da libri di cui 688 per ragazzi e 137 della sezione locale. Al 31 dicembre 2012 risultano inseriti nell’opac 65.988 documenti così suddivisi:
- 53.311 monografie (80,79%)
- 11.460 libri della sezione ragazzi (17,37%)
- 1.217 altri materiali (1,84%).
 I libri della sezione friulana sono complessivamente 5.001; tra gli altri materiali segnaliamo il numero dei DVD che è di 447, ci cui 135 nuove acquisizioni.
 Gli utenti attivi nel sistema bibliotecario sono stati complessivamente 6.019. Per utente attivo si intende quello che ha effettuato almeno un’operazione in una delle biblioteche aderenti nel corso dell’anno. Visto che l’anagrafica degli utenti è unica per le dodici biblioteche convenzionate, con un’unica tessera, il numero degli utenti attivi è quello più semplice per mettere in luce i dati statistici relativi all’utenza. I residenti nel comune di Codroipo che hanno utilizzato il servizio di prestito sono in numero di 2.015. Nella biblioteca di Codroipo nel corso del 2012 sono stati iscritti per la prima volta 317 lettori.

Le presenze in biblioteca sono state 66.536, il 4,85% in più rispetto all’anno precedente, con una media giornaliera di 228 utenti. Dopo qualche anno di lieve flessione, il numero delle presenze è di nuovo in aumento. Al numero degli ingressi nell’orario di apertura andrebbe sommato quello, non rilevato, di tutti coloro che hanno partecipato ai concerti, alle riunioni, agli incontri che si sono succeduti nella sala conferenze intitolata alla SOMSI di Codroipo.

I prestiti sono stati, come anticipato, 39.530, per una media giornaliera di 135 libri, nonostante la minore disponibilità di fondi in bilancio. L’incremento rispetto al 2011 è stato del 5,37%, grazie soprattutto alla sezione ragazzi, vero punto di riferimento per insegnanti, genitori e piccoli-grandi lettori e al servizio novità della sezione letteratura.

Ricordiamo anche che nel corso del 2012 sono stati realizzati periodicamente dei bollettini informativi sulle nuove acquisizioni e, su richiesta, bibliografie tematiche; tutte informazioni disponibili nel sito della biblioteca.

Di seguito elenchiamo le attività realizzate direttamente dalla biblioteca o in collaborazione con altri enti e istituti culturali locali:
• Giornata della memoria 2012:
4 febbraio, mostra fotografica e documentaria “Dalla persecuzione allo sterminio”, a cura di E.M. Folisi e P. Brisighelli;
12 febbraio, proiezione del video “Le strade del ricordo”.
• 28 marzo - 18 aprile: C’era una volta… otto, quattro incontri sulla storia recente del Friuli, realizzati in collaborazione con la SOMSI.
• 25 marzo, in collaborazione con P.I.C. e Associazione musicale Città di Codroipo, conversazioni a più voci sul libro “La mia generazione suona il jazz” con l’autore Stefano Montello e il musicista Ermes Ghirardini.
• Dal 9 al 16 giugno, collaborazione con il P.I.C. per il progetto “Books across Balkans”.
• 24 aprile: incontro culturale “Codroipo: tra magredi e risorgive”, a cura di Angelo Vianello, in collaborazione con la SOMSI.
• Giugno: mostra dell’attività di sostegno ai diversamente abili dell’Associazione Il Mosaico, di Codroipo.
• Giugno: mostra dell’artigianato della Costa d’Avorio.
• 28 ottobre: serata conclusiva del Premi letterari in lenghe furlane San Simon, 33^ edizione, con premiazione del vincitore 2012 e assegnazione del Premi San Simonut, 26^ edizione, in collaborazione con l’ARLeF e reading di Franco Marchetta con Elvio Scruzzi.
• 24 ottobre – 14 novembre: C’era una volta… nove, quattro incontri sulla storia recente del Friuli e di Codroipo, realizzati in collaborazione con la SOMSI.
• 6 - 25 novembre: Biblioteca di genere, promozione di libri sul tema della musica, in collaborazione con il P.I.C.
• 8 novembre - 9 dicembre: I concerti della domenica, 23^ edizione, quattro concerti organizzati in collaborazione con la Scuola di musica di Codroipo con presentazione di libri di autori friulani.

L’ufficio Informagiovani, attivo nei locali della biblioteca, ha proseguito il suo costante lavoro di informazione sui più disparati argomenti nonché di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Nel corso del 2012 ha registrato oltre 2.500 contatti.

Anche lo Sportel pe lenghe furlane ha continuato durante tutto l’anno le sue attività di sussidio e di informazione concernenti la lingua friulana e la sua promozione, garantendo anche l’apertura delle postazioni multimediali della mediateca. I contatti dello Sportel sono stati 172, quelli della mediateca 432.

Nel 2012, la sezione ragazzi ha confermato l’eccellente rapporto di collaborazione con le istituzioni scolastiche e gli altri enti culturali e sociali del territorio per la realizzazione di progetti finalizzati all’avvicinamento dei ragazzi da 0 a 14 anni alla biblioteca, al libro e alla lettura.
La scelta delle acquisizioni librarie è stata determinata, dopo aver tenuto conto delle nuove pubblicazioni proposte dall’editoria, dei desiderata degli utenti, degli insegnanti e dalle necessità legate alle attività di promozione alla lettura realizzate nel corso dell’anno.
Nel corso dell’anno 2012 la collaborazione con l’Istituto comprensivo di Codroipo e con gli insegnanti, nell’ambito del progetto “Biblioteca & scuola”, ha permesso la realizzazione delle seguenti iniziative:
• Incontri con i bambini degli asili nido; quello comunale “Il mondo dei piccoli” e quello aziendale “An dan dest”, dell’Azienda per i servizi alla persona “Daniele Moro”. L’iniziativa, in linea con gli obiettivi del progetto nazionale Nati per leggere, ha permesso di sensibilizzare i genitori sull’importanza della lettura e dell’ascolto fin dalla primissima infanzia, nonché di divulgare la produzione editoriale per questa fascia d’età.
• Incontri con le scuole dell’infanzia: in base alla programmazione didattica delle singole scuole dell’infanzia, è stato elaborato un percorso di educazione all’ascolto e drammatizzazione delle storie su specifici argomenti dal titolo: “Un libro, una storia una festa”;
• Incontri con le scuole primarie, concordati preventivamente con gli insegnanti, rivolti ad avvicinare il bambino al libro e alla lettura attraverso l’incontro con la biblioteca: le iniziative sono state realizzate avvalendosi della collaborazione di professionisti per l’attuazione di percorsi di promozione alla lettura;
• Incontri con le scuole secondarie di primo grado: i ragazzi delle medie sono stati coinvolti in diverse iniziative legate alla promozione e alla conoscenza dell’editoria per la loro fascia d’età.
Il personale della biblioteca ha collaborato, inoltre, con gli insegnanti e si è reso disponibile per la redazione di bibliografie tematiche, richieste sulla base delle esigenze didattiche, per offrire la possibilità di prestito libri al gruppo classe, per la consulenza nelle ricerche e per la consultazione di materiale utile ai fini dello studio e per raccogliere i suggerimenti delle richieste dei docenti.
Le iniziative legate al progetto Biblioteca&Scuola hanno riscontrato un notevole successo dimostrato sia dall’elevata frequenza da parte dei bambini e ragazzi, sia da parte degli insegnanti che hanno attestato il gradimento attraverso questionari di valutazione a loro sottoposti al termine di ogni anno scolastico.

Infine qualche parola sul progetto Nati per leggere al quale ormai da diversi anni la sezione ragazzi della biblioteca aderisce e che grazie al contributo dell’ambito socio-assistenziale ha visto la realizzazione sul territorio di numerosi corsi per genitori e bambini ospitati nelle biblioteche del sistema.
La biblioteca di Codroipo, ha aderito al progetto regionale Nati per leggere e le è stato riconfermato il ruolo di coordinamento delle biblioteche della provincia di Udine. Grazie al contributo che la Regione ha offerto al progetto è stato distribuito materiale promozionale alle famiglie di bambini di età fra i sei mesi e i sei anni, agli asili nido, alle scuole dell’infanzia e agli ambulatori pediatrici. Sono state riorganizzate le tre edizioni dell’ora del racconto (aprile, luglio e ottobre-dicembre) a cura del gruppo dei lettori “Voltapagina”, lettori per passione, ai quali va un ringraziamento particolare per la disponibilità e le ore di tempo libero che regalano ai piccoli lettori. L’edizione estiva si è svolta in ambienti diversi dalla biblioteca.

Prima di concludere vogliamo ringraziare le ragazze del servizio civile, Valentina Bacinello, Monica Marangoni e Valentina Pighin, collaboratrici precise, disponibili e pazienti che hanno avuto anche l’occasione di imparare un nuovo mestiere e di allargare il loro bagaglio di esperienze. Inoltre, un ringraziamento particolare va alla signora Caterina Cambareri, dei lavori socialmente utili, che, oltre al normale servizio in biblioteca, per due mesi si è sobbarcata lo scomodo orario fino alle otto e mezza di sera.

I numeri della biblioteca di Codroipo, ampiamente positivi, non rappresentano un fenomeno isolato. Come evidenziato dalla stampa nazionale, in numerose zone del Paese gli istituti bibliotecari registrano risultati analoghi. La crisi economica, l’altro prezzo dei libri, le novità in tempo reale, il comfort e la sicurezza offerti dalle sempre più numerose strutture bibliotecarie moderne, sono solo alcuni dei motivi che spiegano “il ritorno dei lettori in biblioteca” e l’aumento delle richieste di servizi bibliotecari. Ovviamente il ruolo sociale della nostra biblioteca e di tutte le altre ha un costo economico, non particolarmente significativo, ma senza il quale si rischia di disperdere un’importante e fondamentale funzione sociale.
Infine, senza scomodare roboanti frasi fatte, quest’ anno ci piace concludere con le parole affidate da una giovane studentessa a Facebook: “Il più bel posto per trascorrere il pomeriggio a Codroipo è la biblioteca.” E per noi bibliotecari questo è un gran motivo di soddisfazione.

 

GUINNESS DEI PRIMATI 2012

I tre libri più prestati:

15 prestiti: “Zia Antonia sapeva di menta” di Andrea Vitali
14 prestiti: “Maigret e il signor Charles” di Georges Simenon
13 prestiti: “I dannati non muoiono” di Jim Nisbet

I tre libri per ragazzi più prestati:

13 prestiti: “Arcobaleno e gli abissi marini” di Marcus Pfister
13 prestiti: “Il sedere del re” di Raquel Saiz
13 prestiti: “La mano della strega” di Peter Utton

I tre libri di cultura friulana più prestati:

11 prestiti: “I piedi sul Friuli” di Mauro Daltin
9 prestiti: “Dizionario dei cognomi del Friuli” di Enos Costantini
6 prestiti: “La fabriche dai predis” di Pietrantonio Bellina

I tre lettori con più prestiti:

441 libri prestati a P.P., di anni 55, casalinga
294 libri prestati a F.T., di anni 41, attesa impiego
281 libri prestati a E.A., di anni 42, impiegato

I tre giorni con il maggior numero di prestiti:

26 giugno: 256 prestiti
3 settembre: 254 prestiti
7 agosto: 251 prestiti

I tre mesi con il maggior numero di prestiti:

Agosto: 3.734 prestiti
Luglio:  3.668 prestiti
Marzo:  3.445 prestiti

I tre giorni con il maggior numero di presenze in Biblioteca:

4 gennaio: 386 presenze
29 agosto: 380 presenze
28 agosto: 364 presenze

I tre mesi con il maggior numero di presenze:

Gennaio: 6.528 presenze
Maggio: 6.290 presenze
Marzo:  5.888 presenze

L’ iscritto al prestito più giovane è:

A.C. nato il 27 giugno 2012

L’iscritto al prestito più anziano è:

D.F. nato il 15 luglio 1922, pensionato.